1957

Quinto Gerussi realizza il primo modello nella sede di Spilimbergo. E’ una strecciatrice per crine vegetale, il modello A57. Seguono nei mesi successivi le prime cardatrice per lana corta

1962

La sede viene spostata a Cisterna del Friuli occupando una superficie maggiore. Nascono le prime truciolatrici per gommapiuma e le cardatrici per fibre lunghe

1971

Il figlio Alido prende in mano le redini dell’azienda e la trasferisce a Turrida di Sedegliano. La produzione si amplia con le sfilacciatrici e le riempitrici manuali.

1984

L’azienda torna a Spilimbergo e si insedia nei capannoni che occupa tutt’ora

1994

Vengono realizzate le prime macchine per l’apertura della fibra di  poliestere e negli anni successivi viene costruita la prima riempitrice automatica, il modello SR1

1998

Vede la luce il modello SR 3C, la prima riempitrice dotata di memorie per i cuscini multicamera (fino a 416 cuscini con 4 camere ciascuno) e di pesatura in continuo

2006

L’azienda passa alla terza generazione, subentrano i nipoti di Quinto, Alda ed Alessio.

2012

La gamma di macchine prodotte si amplia ulteriormente ed arriva a 18 modelli fra cadatrici, riempitrici, sminuzzatrici, sfilacciatrici ecc.

2019

La ditta occupa una superficie coperta di mq 3.000 su una superficie scoperta di mq 10.000. Le produzione di macchine si sviluppa su una gamma completa per la realizzazione di qualsiasi tipo di cuscino sia con un singolo prodotto che con mescole di diversi materiali. A partire dagli apriballe fino alla riempitrice automatica la disponibilità  di macchine prodotte permette la lavorazione di qualsiasi materiale di imbottitura sia nuovo che riciclato.